Ricerca nel sito

I trasporti sull'Etna sono da sempre una nota dolente. Penso a quanti turisti vedano l'Etna fin dall'aereo, dal treno o dal traghetto e pensino: non vedo l'ora di raggiungerla! Purtroppo per voi, non sarà un impresa facile, a meno che non abbiate un auto al seguito, in quanto i mezzi pubblici non appartengono alla filosofia della nostra terra. Di seguito, riportiamo come raggiungere l'Etna utilizzando i seguenti mezzi:

  Autobus

l'unico mezzo pubblico che consente di raggiungere la vetta dell'Etna è l'autobus della compagnia AST. Parte da Catania, in piazza Papa Giovanni XXIII (la stessa piazza in cui si trova la stazione ferroviaria di Catania Centrale) e raggiunge il Rifugio Sapienza, a Nicolosi, da cui partono la funivia e le jeep verso la cima.

Sul sito della compagnia (http://www.aziendasicilianatrasporti.it) si può effettuare una ricerca, ma l'orario è comunque semplice:

  • Partenza da Catania: ore 8:15 (tutti i giorni esclusi alcuni festivi come Natale e Capodanno)
  • Partenza dall'Etna: ore 16:30 (tutti i giorni esclusi alcuni festivi come Natale e Capodanno)

I dati sono aggiornati a GENNAIO 2017. In estate potrebbe essere presente una corsa aggiuntiva, informatevi direttamente con l'AST.

Il costo dovrebbe essere di circa 10/12 euro per il biglietto di andata e ritorno. Vi consigliamo vivamente di salire sul bus al capolinea in stazione; se vi recate in altre fermate correte il rischio di trovare a bordo qualche comitiva di scout che ha già occupato tutti i posti e di non poter salire! Dal Rifugio Sapienza potete dunque salire fin su i crateri sia in autonomia usando i nostri tracciati, sia con le guide (trovate tutte le info e i costi nella sezione dedicata al Rifugio Sapienza).

  Treno

esiste la linea Circumetnea, che parte da Catania (Stazione Borgo) e fa quasi tutto il giro dell'Etna, fino ad arrivare a Riposto (e viceversa). Gli orari si trovano sul sito della circumetnea, indicativamente servono circa 3 ore e mezzo per andare da Catania a Riposto (o da Riposto a Catania), partendo dal livello del mare e attraversando molti paesi etnei fino a toccare quota mille metri prima di ridiscendere verso il mare. Tra i paesi attraversati, citiamo: Adrano, Bronte (città del pistacchio), Maletto, Randazzo, Linguaglossa.

Tra Maletto e Randazzo c'è la fermata Gurrida, che permette di visitare il lago e percorrere il sentiero natura qui descritto.

Il costo di una corsa di sola andata da Catania a Riposto è di circa 7 euro. Se si vuole fare tutto il giro e poi tornare a Catania, conviene scendere a Giarre (fermata prima di Riposto) e poi prendere il treno delle Ferrovie dello Stato per tornare alla stazione centrale. Ovviamente, la domenica e gli altri giorni festivi, quando forse la gente dovrebbe avere più voglia di farsi un bel giro in montagna senza stare due ore in macchina a girare per tornanti... la circumetnea NON FUNZIONA!!!!

  Auto

con il meno ecologico dei mezzi, si possono raggiungere tutti i punti di partenza dei sentieri e delle escursioni sull'Etna. Di seguito riportiamo le strade principali, con un indicazione di massima sui sentieri e dei punti di interesse che visitabili in ogni zona

Strada SP92 - Nicolosi - Rifugio Sapienza

Si tratta di una strada in buone condizioni, che in circa 20 km porta da Nicolosi al Rifugio Sapienza. In totale, da Catania sono meno di 40km. I sentieri in zona sono:

Strada SP92 - Zafferana Etnea - Rifugio Sapienza

Si tratta di una strada molto tortuosa, che in meno di 20 km porta da Zafferana al Rifugio Sapienza, rimanendo sul versante sud della Valle del Bove. I sentieri in zona sono:

Strada Mareneve - Zafferana Etnea - Rifugio Citelli - Linguaglossa

Si tratta di una strada molto tortuosa, che in circa 35 km porta da Zafferana al Rifugio Citelli e di qui a Linguaglossa, passando anche dagli impianti sciistici di Piano Provenzana. I punti di interesse visitabili sono:

Strada SS120 - Linguaglossa - Randazzo

Si tratta di una strada in buone condizioni, che in circa 20 km porta da Linguaglossa a Randazzo, lungo l'intero versante nord dell'Etna, abbastanza rinomato per la produzione di ottimi vini. I punti di interesse visitabili sono:

Strada SS284 - Randazzo - Adrano

Si tratta di una strada discretamente tortuosa, lunga circa 33 km, che da Randazzo corre lungo tutto il versante ovest dell'Etna, passando per Maletto (città della fragola) e Bronte (città del pistacchio) fino a raggiungere Adrano. I punti di interesse visitabili sono:

La SS284 continua poi fino a Paternò, dove confluisce nella SS121 che arriva direttamente a Catania.


3.7313432835821 1 1 1 1 1 Rating 3.73 (67 Votes)

Login