Ricerca nel sito


Il percorso parte dal rifugio Paternò-Castello foto dentro la pineta della Cubania - Etna: rifugio Paternò-Castello, oggi utilizzato come deposito dalle guardie forestali. Si può arrivare al rifugio partendo dalle case di Pietracannone, oppure entrare dalla salita in pietra lavica che si trova sulla strada Mareneve che da Fornazzo porta al rifugio Citelli; in questo caso, è possibile percorrere il percorso in bicicletta. Una volta giunti al rifugio, è possibile proseguire lungo la stradina che lo costeggia (guardando il rifugio, sulla sinistra, oppure imboccare l'ampia sterrata che parte pochi metri più in basso. Noi percorriamo la salita che costeggia il rifugio fino ad incrociare la pista foto dentro la pineta della Cubania - Etna: incrociare la pista e proseguire la passeggiata sulla destra. In corrispondenza di un tornante si notano i segnali per il sentiero che conduce su monte Rinatu foto dentro la pineta della Cubania - Etna: segnali per il sentiero che conduce su monte Rinatu. Decidiamo di imboccarlo, ma prima di salire sul monte percorriamo una stradina che ci conduce sul ciglio della valle del bove foto dentro la pineta della Cubania - Etna: sul ciglio della valle del bove. Torniamo indietro, saliamo sul monte con un pò di difficoltà foto dentro la pineta della Cubania - Etna: saliamo sul monte con un pò di difficoltà, giriamo attorno al cratere foto dentro la pineta della Cubania - Etna: attorno al cratere completamente ricoperto dalla vegetazione e riscendiamo, tagliando in direzione della strada sterrata, che incrociamo e continuiamo a percorrere verso sinistra foto dentro la pineta della Cubania - Etna: continuiamo a percorrere verso sinistra. Da qui in avanti si tratta di una tranquilla passeggiata, che conduce alla fine della pineta foto dentro la pineta della Cubania - Etna: alla fine della pineta. A questo punto si percorre un tratto tra le colate del 1971, circondati da alcuni splendidi pioppi tremuli foto dentro la pineta della Cubania - Etna: alcuni splendidi pioppi tremuli prima di reimmettersi in un'altra pista che conduce fino ai monti Sartorius foto dentro la pineta della Cubania - Etna: monti Sartorius, vicino al rifugio Citelli.
Alcune considerazioni sul tracciato: tempi di percorrenza, lunghezza e dislivello si riferiscono al percorso in sola andata. Tornare indietro vuol dire fare altri 7 km, in quanto viene meno la salita su monte Rinatu. Si consiglia dunque di usare due auto, lasciandone una vicino ai monti Sartorius in modo da poter tornare indietro, oppure percorrere il sentiero in bici e ridiscendere comodamente lungo la strada Mareneve.



5 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (4 Votes)