Ricerca nel sito


"He Ao! He Ao! He Ao Tea! He Ao Tea Roa!"
"Una nuvola! Una nuvola! Una nuvola bianca! Una lunga nuvola bianca!"

Questo, secondo la leggenda, è cio che dissero i Maori quando videro la nuova Zelanda per la prima volta. E infatti la chiamano Aotearoa, la terra della lunga nuvola bianca.

Non vi annoierò con la storia dei Maori e della loro lotta con gli europei, ma descriverò brevemente cosa mi ha colpito di questo popolo

  • Non avevano una scrittura. Questo è il motivo principale per cui la loro lingua si stava perdendo, assieme alle loro radici e tradizioni. Solo a partire dal 1970 è partito un movimento per il recupero della lingua, che ha portato pochi anni dopo ad includere la lingua Maori come lingua ufficiale della Nuova Zelanda al pari dell'inglese
  • L'intaglio del legno e la pittura era il loro modo per tramandare la storia oltre la tradizione orale. In quasi tutti gli intagli Maori, grande importanza ha la lingua, proprio perchè era l'unico modo con cui potevano tramandare la conoscenza. Fuori dalle loro case potrete notare interi alberi genealogici scolpiti nel legno
  • Solo gli uomini intagliano. Le donne si limitano alla parte decorativa, con le conchiglie paua grazie alle quali realizzavano gli occhi ed altre parti colorate. Si tratta di conchiglie che vivono solo qui e sono protette e raccolte in modo sostenibile
  • I tatuaggi degli antichi Maori non sono come i nostri... sono dei veri e propri intagli nella pelle! Profondi solchi dentro cui far scivolare l'inchiostro. Forse oggi sono passati anche loro al tatuaggio con ago :-)
  • Tuttora, in città come Auckland, sono presenti siti sacri Maori rispettati come tali da tutti gli abitanti della citta (ne incontrerete alcuni lungo il percorso Auckland Coast to Coast, ma anche sul Tongariro e sul Taranaki sono presenti siti sacri).

Per saperne di più vi suggeriamo una visita al Te Papa, lo splendido museo di Wellington. Sconsigliamo invece di assistere a spettacoli vari di danza, canto e cultura Maori in quanto ormai decisamente troppo turistici.

A Rotorua sono presenti un paio di villaggi Maori visitabili da soli o con visita guidata. Suggeriamo vivamente la visita guidata con guida Maori per scoprire un pò delle loro vita quotidiana in un villaggio intriso di attività geotermale.


5 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (4 Votes)