Ricerca nel sito


Il monte Taranaki è uno di quei posti cui vale la pena dedicare almeno un paio di giorni in Nuova Zelanda. Si tratta di una montagna bellissima, stupenda, incontaminata e selvaggia.

Come affrontare il Taranaki: nella nostra guida il Taranaki è presentato come "La montagna ingannatrice", a causa dell'elevato numero di persone morte durante le scalate, soprattutto in inverno. D'estate scalarlo è più semplice, ma si tratta comunque di una arrampicata! Occorre usare anche la mani, quanto meno nel versante nord, il più battuto. Non sottovalutate l'ascesa verso la vetta.

Salita dal versante Nord: in teoria è possibile fare tutto in un giorno, partendo da Nord Egmont o dallo Stratford Plateau, ma si tratta di fare circa 1500 metri di dislivello in giornata. Noi abbiamo visto molte persone riservare quasi tre giorni alla scalata del monte!
  • Giorno 1 - Salita al Tahurangi Lodge con pernottamento a quota 1500
  • Giorno 2 - Salita in cima a quota 2500 con ritorno al Lodge e secondo pernottamento in rifugio
  • Giorno 3 - Discesa a valle
Se potete fare con calma, questa è sicuramente la scelta migliore.

Salita dal versante Sud: è possibile salire dal Dawson Falls Visitors Center fino al Syme Hut, un rifugio molto spartano a quota 2000 dove non si prenota, sono solo 10 posti e chi prima arriva meglio si sistema. Si dorme a quota 2000 nel rifugio, il mattino dopo si scalano gli ultimi 500 metri e si torna a valle

Noi non siamo arrivati in cima, ci siamo fermati al Tahurangi Lodge per pernottare e poi siamo tornati indietro. Avremmo potuto tentare, ma eravamo stanchi dal Tongariro che avevamo scalato il giorno prima. Data la vicinanza delle due montagne, pianificate bene gli impegni se volete scalerle tutte!

Breve descrizione del percorso: partiamo dallo Stratford Plateau Monte Taranaki/Egmont: Stratford Plateau,  passiamo nei pressi del rifugio Manganui Monte Taranaki/Egmont: rifugio Manganui, aperto durante la stagione invernale. Tramite un comodo sentiero Monte Taranaki/Egmont: comodo sentiero risaliamo il fianco del Taranaki Monte Taranaki/Egmont: il fianco del Taranaki, la cui ombra si proietta sul terreno Monte Taranaki/Egmont: ombra si proietta sul terreno, davvero un panorama stupendo. Giungiamo al Tahurangi Lodge Monte Taranaki/Egmont: Tahurangi Lodge, un rifugio modern fornito di tutti i comfort (obbligatorio prenotare e pagare in anticipo)

Per saperene di più:


5 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (4 Votes)