Ricerca nel sito



Il viaggio in Iran, al giorno d’oggi, non può essere organizzato in modo classico, per vari motivi:

  • Il paese è ancora isolato da un punto di vista bancario, per cui carte di credito e bancomat non funzionano a parte in rari casi in cui potrete usare la carta di credito su POS improvvisati collegati a schede SIM non iraniane
  • Non è possibile prenotare direttamente dall’Italia o da altri paesi gli hotel dato che non si possono effettuare pagamenti
  • Non è possibile noleggiare un’auto
  • La lingua principale è il farsi, la lingua inglese non è al momento particolarmente diffusa per cui anche provare a prenotare sui siti locali iraniani non è semplice
Date queste restrizioni, i tipi di viaggi più comuni sono i seguenti:

  • Vi affidate ad un’agenzia di viaggi italiana, che vi segue in tutto e per tutto, dal visto al volo fino alla prenotazione degli hotel. Chiaramente lo pagate parecchio e starete in qualche modo isolati dagli iraniani. Personalmente non farei mai un viaggio così, ma se proprio volete farlo potete cercare su internet una qualunque agenzia che lo proponga
  • Fate tutto da soli: vi comprate il volo, chiedete il visto. Per gli hotel potete provare a contattare qualcuno via mail dall’Italia oppure non appena atterrate chiamate un taxi e, se il conducente capisce l’inglese, gli chiedete di portarvi presso qualche hotel di sua conoscenza. Potete contattare delle guide locali direttamente dall’Italia, chiedere all’hotel o addirittura provare ad andare in giro da soli. Vi costa sicuramente poco, ma rischiate un po' sulla qualità degli alloggi, dovrete perdere parecchio tempo ogni volta che cambiate città per trovare un hotel. Potreste anche fare qualche esperienza straordinaria, tipo essere ospitati direttamente a casa di una famiglia locale. Si tratta di un tipo di viaggio che, per quanto affascinante, suggeriamo solo a persone abituate a farlo.
  • Approccio misto: è quello che abbiamo seguito noi. Ci siamo comprati il volo e abbiamo richiesto il visto. Poi abbiamo contattato una guida locale per farci prenotare gli alberghi. La guida locale ci ha anche assistito negli spostamenti e ci ha fatto un programma di massima seguito città per città sempre con l’aiuto delle guide locali. Costo intermedio, contatto con le persone locali garantito dalla guida iraniana, nessun problema con la lingua in quanto la guida parla sia il farsi che l’inglese. E’ il tipo di viaggio che abbiamo fatto noi e che consigliamo al viaggiatore medio. Noi abbiamo contattato tutte le guide locali che siamo riusciti a trovare, abbiamo chiesto preventivi a tutti e alla fine abbiamo scelto quello che era il più economico e con cui ci siamo trovati benissimo. Se volete una mano nell’organizzazione, scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
5 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)