Ricerca nel sito


Le cinque terre rappresentano cinque meravigliosi paesini sulla costiera ligure, nel tratto compreso tra Levanto e La Spezia. Da est a ovest, troviamo:
  • Riomaggiore
  • Manarola
  • Corniglia
  • Vernazza
  • Monterosso al mare
Probabilmente sono così famose da rendere superfluo qualunque nostro tentativo di descriverne le caratteristiche e gli elementi che le rendono uniche nel loro genere. I siti dedicati ad esse sono molteplici e molto facili da trovare. Noi ci limitiamo a mostrare alcune foto scattate lungo il sentiero blu, cioè quello meno impegnativo che unisce le Cinque Terre e soprattutto cercheremo di dare delle informazioni precise sulla difficoltà dei sentieri. Possiamo dire che i due tratti Riomaggiore-Manarola e Manarola-Corniglia sono davvero semplicissimi I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: semplicissimi, a picco sul mare I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: a picco sul mare (quindi abbastanza ventilati), senza alcun dislivello e quindi adatti davvero a tutti. Bellissimi i paesini visti dal mare I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: paesini visti dal mare, le ampie insenature con la costa a picco su di esse I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: costa a picco su di esse, le discese a mare I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: le discese a mare sulle scogliere e gli scorci tra verde e azzurro I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: gli scorci tra verde e azzurro, cielo e terra. Dalla stazione di Corniglia, punto di arrivo del secondo tratto, parte una scalinata di circa 350 gradini, con un dislivello pari a circa 60 metri. Attraversando il paese si trova l'inizio del sentiero per Vernazza I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: l'inizio del sentiero per Vernazza, che presenta un dislivello di circa 280 metri.
Si tratta di un sentiero che passa leggermente dentro le colline I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: leggermente dentro le colline ed è quindi un pò più caldo rispetto ai primi due. Raggiungere una quota maggiore vuol dire faticare di più ma anche godere di panorami ancora più belli I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: panorami ancora più belli!

L'arrivo a Vernazza col sole in fase calante ci regala una delle foto più belle del nostro breve soggiorno I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: foto più belle del nostro breve soggiorno.

Consigliamo di NON percorrere questo tratto in infradito, come abbiamo visto fare a molti turisti, ma di essere sicuri di avere delle scarpe adatte. La presenza di un dislivello modesto, ma comunque impegnativo per persone non allenate, consiglia di affrontarlo con le dovute precauzioni. Questi tre sentieri sono stati percorsi da noi tutti in un giorno, in un tempo leggermente inferiore alle 3 ore. Le tre ore non comprendono gli spostamenti tra la fine di un sentiero e l'inizio del successivo, ma si riferiscono esclusivamente ai tratti fuori dai paesini. Il secondo giorno abbiamo trascorso la mattina in spiaggia a Monterosso (unica delle Cinque Terre con una spiaggia sabbiosa) e nel pomeriggio siamo partiti alla volta dell'ultimo tratto: Monterosso-Vernazza.
Anche questo sentiero si discosta leggermente dal mare e presenta un dislivello di circa 300 metri. Anche in questo caso sono indispensabili le scarpe chiuse. Sono presenti alcune scalinate impegnative I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: scalinate impegnative, ma anche qui la fatica è ampiamente ricompensata dai panorami I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: dai panorami. Lungo il percorso si aprono delle spettacolari viste sulle scogliere I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: viste sulle scogliere e dopo circa 90 minuti raggiungiamo Vernazza, dove termina il nostro tour I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: raggiungiamo Vernazza, dove termina il nostro tour.

Alcuni dettagli che esulano dalle informazioni tecniche sui percorsi: alcuni sentieri sono a pagamento (di solito sono i tratti Rio Maggiore - Manarola - Corniglia); se dovete anche usare il treno, potete valutare l'acquisto della "Cinque Terre Card" da da 24 o 48 ore in base a quanto tempo rimanete in zona. Questa carta permette anche di usare gli autobus che dai paesini portano verso le colline, noi ne abbiamo approfittato per andare a pranzare in uno dei locali gestiti dalla cooperativa del Parco Nazionale delle Cinque Terre, a Volastra, e dobbiamo dire che siamo rimasti soddisfatti. Per ulteriori informazioni sulla card, potete visitare la pagina http://www.parconazionale5terre.it/cinque-terre-card.php

Oltre ai sentieri, raccomandiamo di visitare anche i cinque paesini, le stradine sono bellissime I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: le stradine sono bellissime e si possono incontrare dei simpatici ospiti I sentieri costieri delle Cinque Terre, in Liguria: simpatici ospiti. Non ci resta che augurarvi buon divertimento!


5 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (5 Votes)