Ricerca nel sito

viewranger

Di più
4 Anni 2 Mesi fa #101 da Cravotta
Cravotta ha creato la discussione viewranger
qualcuno sa come funzione l'app view ranger sul Samsung S III?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 2 Mesi fa - 5 Mesi 1 Settimana fa #102 da sciaraniuraadmin
sciaraniuraadmin ha risposto alla discussione Re: viewranger
Ciao,

view ranger funziona allo stesso modo o quasi per tutti gli android; qui ci sono le istruzioni: http://support.viewranger.com/index.php?pg=kb.printer.friendly&id=4

Se hai qualche dubbio in particolare possiamo verificare, ma così la domanda è un pò generica.

Fammi sapere

Ciao

Bruno

“Tutto ciò che la natura ha di grande, tutto ciò che ha di piacevole, tutto ciò che ha di terribile si può paragonare all' Etna; e l'Etna non si può paragonare a nulla”.
Dominique Vivand Denon, “Voyage en Sicile”
Ultima modifica: 5 Mesi 1 Settimana fa da sciaraniuraadmin.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 2 Mesi fa #103 da Cravotta
Cravotta ha risposto alla discussione Re: viewranger
hai ragione, la domanda è generica perchè in realtà non ho idea di come funzioni un navigatore per trekking. Dovrò provarlo sulla strada per andare dal lavoro a casa ....... :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 2 Mesi fa #104 da sciaraniuraadmin
sciaraniuraadmin ha risposto alla discussione Re: viewranger
Dipende da cosa devi farci.

Puoi registrare i percorsi che fai, oppure ripercorrere quelli fatti dagli altri.
Se devi ripercorrere le tracce degli altri, devi caricare dei file, tipicamente gpx o kml. Questi ti appaiono come tracce sullo schermo, assieme alla tua posizione. Se vuoi, puoi caricare delle mappe offline per vedere anche strade, monti e altre cose nei dintorni.

La mappa può essere caricata anche online, ma ti si scarica subito la batteria, quindi secondo me devi capire come usarlo con connessione internet spenta e il solo gps attivo.
Io uso un normale Garmin da trekking senza cartografia caricata, per ripercorrere i GPX fatti dagli altri è più che sufficiente.

Ciao

Bruno

“Tutto ciò che la natura ha di grande, tutto ciò che ha di piacevole, tutto ciò che ha di terribile si può paragonare all' Etna; e l'Etna non si può paragonare a nulla”.
Dominique Vivand Denon, “Voyage en Sicile”

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 2 Mesi fa #105 da Cravotta
Cravotta ha risposto alla discussione Re: viewranger
quindi dici che per caricare le tracce e poterle seguire non servono le mappe ed è possibile acquistare un navigatore, diciamo di prima fascia, tipo un garmin trek 10. E sul navigatore da smartphone è possibile caricare le tracce da voi pubblicate? il software completo di viewranger costa 10 euro circa e circa 9 euro la mappa dell'Etna. Praticamente con venti euro si avrebbe un navigatore completo di mappe dell'Etna. Se poi a questo si possono pure aggiungere le vostre tracce sarebbe il massimo, no?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 2 Mesi fa #106 da sciaraniuraadmin
sciaraniuraadmin ha risposto alla discussione Re: viewranger
Assolutamente no... è molto più semplice e non devi pagare nulla. Devi solo seguire le istruzioni che ti danno loro, nulla di più:

To import a GPX file into ViewRanger:
  • Copy the GPX file to the ViewRanger folder at the top level of the memory card
  • In ViewRanger, go to home menu > Organizer, choose Import / export, then Import GPX / LOC
  • You will be shown a list of GPX files, choose one
  • iewRanger will tell you how many routes, how many tracks and how many POIs the file contains. You can either confirm or cancel the import
  • If you confirm the import the POIs are imported into My POIs, the routes into Routes and the Tracks into Tracks

Io l'ho fatto e ho visto la traccia su una mappa che view ranger ha scaricato online in tempo reale. Ma se non avessi attivato la connessione a internet, avrei visto la traccia su sfondo bianco e la mia posizione sempre su sfondo bianco. L'importante è sapere dove sei rispetto alla traccia, la mappa non è così importante

“Tutto ciò che la natura ha di grande, tutto ciò che ha di piacevole, tutto ciò che ha di terribile si può paragonare all' Etna; e l'Etna non si può paragonare a nulla”.
Dominique Vivand Denon, “Voyage en Sicile”

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.159 secondi

Login